Il Crom Award: novità!

Trattasi di un premio nuovo di zecca e nato davvero per gioco, ideato dal suddetto Gianni
e al quale partecipo volentieri, anche grazie alla nomina di Bianca, ricevuta dal suo blog https://bloom2489.wordpress.com.

Le regole, rigorosamente copiaincollate dal copiaincolla precedente sono:

Scegliere solo cinque e non più di cinque blog, se vorranno saranno loro a premiare gli altri.

Che fare? Se si riceve, come minimo bere da una coppa di bronzo, combattere con spade a due mani,
leggere fantasy di quella dura, mandare al diavolo chi non ci sta bene, affrontare serpenti di quindici metri…

Cosa dire? Niente, qui non si ringrazia nessuno 🙂
Niente assegnazioni parimerito, niente scuse per chi non si premia.
Si deve solo mettere il link a chi vi ha segnalato a Crom!

Altro? Sì rispondere SEMPRE a questa domanda:
avete un libro o un film o tutt’e due che vi ha portato a leggere?
Citateli e dite cosa è successo dopo.

potete anche interrompere la catena di premiazioni ma dovete spiegare il perché!

Sui punti preliminari mi trovo in estrema difficoltà, in ufficio non ho coppe di bronzo, non so tenere una spada a due mani,
i fantasy non sono il mio genere preferito, rischierei di mandare al diavolo il 98% di quelli che ho attorno, se ci fosse un serpente di 15 metri non sarei di certo il primo ad affrontarlo…che poi non è detto che abbia intenzioni peggiori di quelle di uomini tra il metro e i due metri…

Venendo al punto del premio:

Io credo che a portarmi a leggere sia stato un mix di eventi… ma non ci sia un libro o un film che mi abbia indirizzato..la cessazione dell’obbligo a farlo, la possibilità di scegliere cosa leggere e quando e poi la curiosità di conoscere la vita sotto altre forme rispetto a quelle che erano davanti ai miei occhi giornalmente. Niente più dei libri poteva soddisfare questa esigenza.

Da piccolo ricordo che a casa dei miei nonni c’era una grande libreria e in camera di mio zio oltre ai testi scolastici c’era una collezione infinita (almeno così la vedevo io) del “trittico fondamentale”, come lo chiamava lui….
topolino, tex, diabolik.
io sfogliavo e leggevo solo i diabolik, li preferivo perchè trovavo più affascinante e misterioso il contenuto rispetto agli altri due… ho sempre sentito una certa seduzione verso il noir.. 🙂 le menti geniali anche in applicazioni malvagie sono sempre state come calamite per me, poi non nascondo che il fascino misterioso di eva kant (anche se bionda) aiutava ad alimentare il tutto…

Se devo però indicare un libro che posso associare alla conoscenza del gusto della lettura indico, se non sbaglio ne avevo già parlato ma non ricordo se su questo blog o su quello vecchio, il libro cuore..

ad indirizzarmi verso la ricerca di costruire un ideologia di vita attraverso la lettura fu invece un altro libro della biblioteca dei miei nonni… un libro sulla vita di David Crockett..
per le nomine oggi penso a:
https://tuttolandia1.wordpress.com/

https://aidamillecento.wordpress.com/

https://soliloquioincompagnia.wordpress.com/

https://raccontidalpassato.wordpress.com/

https://afinebinario.wordpress.com/

14 pensieri riguardo “Il Crom Award: novità!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...