Archivi tag: radio libere

RTL -> Radiofreccia

Come sempre in ritardo ieri ho scoperto che RTL (la famosa radio nazionale) ha dato vita ad un progetto di radio libera che vuole in qualche modo omaggiare e ripercorrere l’idea di fondo delle radio libere anni 70.

“lancia una nuova idea di radio pronta a farci rivivere l’indimenticabile stagione della radio libera degli Anni 70, RADIOFRECCIA, ispirata alla programmazione delle prime radio americane dove i disc jockey erano anche registi dei propri programmi” tratto dal sito originale www.radiofreccia.it.

 

Chi mi segue da tempo avrà avuto modo di conoscere il mio amore incondizionato per quel tipo di radio, per quell’ideologia che l’ha portata alla luce, per il veicolo, la forza, il colore e l’emozione che nessun mezzo come la radio (almeno a mio avviso) può fornirti…

Leggere di un progetto che riporti l’idea di radio e di comunicazione ovviamente mi emoziona, perchè io sono da sempre un sostenitore del mezzo “radio” dell’emozione che la voce può trasferire, dei contenuti al centro di ogni attenzione, contenuti e musica… tutto il resto è superficie… contenuti e musica sono profondità… spesso in questo tipo di profondità io ho incontrato la meraviglia della vita, dell’essere vivi…

un mio grandissimo sogno nel cassetto è sempre stato quello di poter partecipare ai programmi radio in cui soltanto il contenuto assieme alla musica è al centro di tutto…

con grande curiosità ora che ho scoperto questo progetto proverò a seguirlo per vedere e capire dove porterà e per vedere e capire se l’ideologia è quella dichiarata e se potrà regalarmi così altre grandissime emozioni… speriamo bene…

 

C’è stato un tempo in cui la libertà la ascoltavi in radio.

C’è stato un tempo in cui i disc jockey erano il cuore, l’anima e la mente dei loro programmi.

Era il tempo del rock, della sperimentazione e delle grandi idee.

Era il tempo delle radio libere.

Ora siamo pronti a far rivivere tutto questo, creando una radio senza precedenti: Radiofreccia.

Uno spazio in cui far nascere e crescere le idee, con una nuova energia.

L’abbiamo chiamata così in omaggio al film di Luciano Ligabue, per portare onair, oggi, quella stessa indimenticabile esperienza.

Per ritrovare la radio come era, nel mondo come è.

Radiofreccia.
Libera come noi.

se poi ci mettono pure la voce di Roberto Pedicini….