Archivi tag: proprietà

La proprietà del pensiero

Non sono mai riuscito a spiegarmi come mai quando una persona si trova
a ragionare o analizzare un pensiero, un idea, un affermazione debba
farlo valutando anche il sesso o la categoria della persona che l’ha pronuciata.

L’idea, il pensiero, la mente non hanno sesso… non hanno paternità o maternità

il corpo ha una sessualità

la mente, l’idea, il pensiero non necessariamente e anche dovesse averla,
a priorio non può, o meglio, non dovrebbe far per noi differenza.

Addirittura, secondo me, non è nemmeno da non valutare come una questione di “solo sesso”…

Io credo che qualsiasi idea, pensiero o ideologia non sia in nessun caso nella storia
frutto di un singolo individuo… i nostri pensieri sono frutto di svariate combinazioni
che ci accadono attorno, di frasi sentite da altri, di letture scritte da altri,
di immagini della natura, di sensazioni del destino, dell’incedere del tempo e della vita
stessa… credo sia profondamente sbagliato ritenere che possa esistere un proprietario
del pensiero, dell’idea…

mi piace immaginare il pensiero, l’idea, l’espressione come un frammento di tempo che identifica
un concetto in evoluzione e mi piace immaginare che sia corretto ritenere superflua la fonte
ed eventualmente disponibili senza distinzioni i suoi frutti…

chissenefrega se una buona idea è messa a disposizione di tutti da un uomo, una donna, un
ricco, un povero, un santo o un diavolo…

l’idea è libera, il pensiero è libero e il suo effetto nel mondo dipende dall’uso che ognuno di noi
decide di farne..

eppure nella vita reale, citando Tiziano Ferro sembra che

“è assurdo pensare, ma è lecito farlo..” che non sia così…