Solitario solo agli occhi degli altri

La vita è fatta di periodi, oggi siamo diversi da quelli che eravamo ieri, domani saremo diversi da entrambi i noi stessi di oggi e di ieri… o forse no, chi lo sa…

dai, lo confesso che infondo un pò mi piace quando mi dicono che sono un associale.. è come un complimento ormai per me…

quello che mi fa sorridere di questa prospettiva che gli altri mi attribuiscono è che probabilmente non è vera…   o forse si, chi lo sa…

sicuro come la morte è che non amo i grandi gruppi, non li amo per utilizzare il mio tempo libero per loro, perchè poi lavoro in un azienda di 400 persone, sono istruttore di due attività sportive con i bambini, insomma non è che sono spesso solo…

il tempo che mi rimane se posso lo dedico a me e alla mia famiglia…

si, certo, è vero sul lavoro non amo andare in giro a chiacchierare qua e la, non mi piace “perdere tempo” perchè amo essere sempre puntuale con le cose che ho da fare e uscire in orario.

si, certo, è vero che sul lavoro rifiuto praticamente sempre tutte le richieste di condivisione del tempo fuori dall’orario lavorativo, ma ci sono altre ragioni è una scelta dettata da mie riflessioni private

però di fatto io amo le persone, amo stare assieme alla gente, ascoltare le vite degli altri, confrontarmi, documentarmi e se posso dare il mio contributo pratico o di punti di vista

però di fatto amo le persone come singoli individui, nel rapporto 1 a 1, posso essere a mio agio in inferiorità solo con gli amici più stretti o solo in alcuni angoli remoti dei miei desideri più estremi 😛

per il resto io non mi sento associale, ma amo i rapporti 1 a 1…

… e forse si o forse no a qualcuno questo non piace…

e io divento associale…

chissà, forse si o forse no…

 

31 pensieri riguardo “Solitario solo agli occhi degli altri”

    1. Ciao Enza, si si tranquilla non sono il tipo di persona che da troppo peso al giudizio o alle parole degli altri almeno che non siano ritenute concetti interessanti… la gente ormai esprime giudizi a raffica e cambia opinioni come il vento quindi l’attendibilità dev’essere relazionata a questo concetto… hai usato una parola che adoro e che è probabilmente una delle più importanti della nostra esistenza…equilibrio…

      Piace a 1 persona

  1. Buffo come le persone che scelgono con chi e come passare il proprio tempo siano etichettate come asociali!
    Per me oggi come oggi è addirittura un complimento.
    Ho avuto la fortuna di fare un lavoro che non ho mai vissuto come lavoro con persone che stimavo e mi stimavano e con le quali ho condiviso anche il tempo libero. Una rarità!

    È la vita che ci cambia e non viceversa a noi la scelta.

    Shera🦋

    Piace a 1 persona

  2. mi ritengo anche io asociale,una tessitrice di vissuti. Mi piace osservare,percepire le sfumature del singolo,mi distrae l’insieme. Ricerco però quel fitto intreccio di pensieri,la mia sete di curiosità per colmare il vuoto che ogni tanto alita attorno a me

    Piace a 1 persona

  3. Io forse lo sono sul serio.
    Mi piacciono i piccoli gruppi, non amo stare con troppe persone contemporaneamente, forse perché in mezzi a molti mi sento escluso.
    Esco tra l’altro poco con gli amici, con i quali mi sento spesso, ma ci vediamo di rado.

    Piace a 1 persona

  4. È vero, la gente deve parlare e sparlare! Sì, l’equilibrio alla. fine è ciò che cerchiamo, secondo me. Rende l’idea di qualcosa di dinamico, soggetto a cambiamento continuo e capace di adattarsi di volta in volta… proprio come è l’uomo in generale!

    Piace a 1 persona

    1. ma sai che non lo so, se molte persone sono consapevoli dell’importanza dell’equilibrio tanto da porlo come obiettivo di ricerca… secondo me si ricerca più felicità, ricchezza, bellezza e adrenalina… l’equilibrio è nella ricerca di una mente di un certo tipo… ma è ovviamente solo una mia impressione eh.. 🙂

      "Mi piace"

      1. beh, sicuramente avrai un buon campione di elementi su cui basare quel punto di vista… quando si parla di grandi numeri è sempre difficile, secondo me, arrivare ad una classificazione anche se di fatto spesso sembra che sia l’esatto contrario.. ma è inevitabile dover generalizzare.. è molto interessante poter incontrare questo tuo punto di vista o presa di coscienza che sia.. un ottimo elemento di confronto.. 🙂

        "Mi piace"

      1. 🙂 interessante questo argomento, nella mia infanzia ho avuto diverse esperienze con il tuo settore, avevo letto della tua professione… che ritengo molto affascinante e al contempo abbastanza pericolosa.. 🙂

        "Mi piace"

      2. Discorso molto lungo su cui tornerò volentieri se vorrai.. pericoloso perchè la mente umana ha infinite variabili o chi decide di lavorare con e su di essa può scatenare effetti che implicano sempre un margine di rischio ma non solo per il paziente ma anche per se stesso… poi ovviamente se andiamo verso la psichiatria questo pericolo tende ad aumentare. Ovviamente sto parlando da un punto di vista assolutamente personale.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...