Testo Canzone: Il più fragile

Non posso farci nulla, dal primo ascolto è stato amore a primo udito.. adoro questa canzone, il suo testo, la sua rincorsa sonora, tra alti e bassi, passione e malinconia… mi ci ritrovo tutto il mio passato…

“Vieni qui e tocca
i miei pensieri con i tuoi
E sentirai che io rispetto a te
sono più fragile
Si mi difendo sai
Ma mai da te”

“E ho scoperto che ne ho bisogno
che il tuo vivere lascia il segno
E senza il tuo spazio son disperso in me”

Gianluca Grignani – Il più fragile-

Mi sveglio e poi ti penso
mi addormento e poi ti sogno
Mi rigiro nel letto e cerco te

La coperta non tiene caldo
c’è un bel film ma non lo guardo
Ed in quella foto vedo ancora te

Con il tempo tutto ha un senso anche sapore del lamento
che mi tiene sveglio senza te

Scende una lacrima
e mi trova solo qua
come un’ombra dietro un vetro immagino

Ho il dubbio di quel che
rimane a me di te
E dall’idea lo sai che io mi agito

Vieni qui e tocca
i miei pensieri con i tuoi
E sentirai che io rispetto a te
sono più fragile
Si mi difendo sai
Ma mai da te

E cammino dentro la stanza
Col computer io non ci parlo
Quindi un’altra volta penso ancora a te

E ho scoperto che ne ho bisogno
che il tuo vivere lascia il segno
E senza il tuo spazio son disperso in me

Scende una lacrima
e mitrova solo qua
come un’ombra dietro un vetro immagino

Ho il dubbio di quel che
rimane a me di te
E dall’idea lo sai che io mi agito

Vieni qui e tocca
i miei pensieri con i tuoi
E sentirai che io rispetto a te
sono più fragile
Si mi difendo sai
Ma mai da te

Scende una lacrima
che affoga la città
E intanto io delle tue labbra son avido

Perchè a volte
sembra solo un gioco ma
Io in questa nostra storia sai ci abito

Vieni qui e tocca
i miei pensieri con i tuoi
E sentirai che io rispetto a te
sono più fragile
Si mi difendo sai
Ma mai da te

E poi cado giù
Dentro un cielo spento
ci sei ancora tu
Da che non ti sento più

Vieni qui, vieni qui
E sentirai che io rispetto a te
sono più fragile
Si mi difendo sai
Ma mai da te

E poi cado giù
Dentro un cielo spento
ci sei ancora tu
Da che non ti sento

5 pensieri riguardo “Testo Canzone: Il più fragile”

  1. E’ singolare la capacità di Grignani nel sapersi mettere a nudo nella sua fragilità attraverso una canzone, senza filtri nè barriere.
    L’ho ri-ascoltata con piacere, grazie per la condivisione Erik
    Affy

    "Mi piace"

    1. Guarda onestamente conosco abbastanza bene la carriera di Griginani perchè spesso mi son ritrovato e spesso anche perso nelle sue canzoni e nei suoi testi.. sono contrastante perchè ho capito che due indizi fanno una prova e i suoi due concerti ai quali ho assistito sono stati i peggiori in assoluto… sarà stata sfortuna ma la scottatura resta.. al di la di questo però rimango molto legato alle sue canzoni e non solo a questa…
      condivido però quello che hai detto, ha un’interessante capacità di ascoltarsi e raccontarsi nonostante la sua immagini sia speso associata, specie in passato, a quella di maschio dominante..

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...