Essere Uomo – Essere Donna – Esseri Viventi

Stavo riflettendo, grazie ad un commento scambiato, sul famoso essere uomo…
e di conseguenza sull’essere donna…

su quella sorta di fattore che ti permette, nella credenza popolare, di autodefinirti
un vero uomo oppure di farti dipingere così dalle altre persone.

Spesso i canoni di questo fattore e giudizio sono ben definiti, almeno per l’universo maschile..
o forse essendo io un appartenente mi risultano più definiti rispetto a quelli del nostro universo parallelo…

Ma cosa vuol dire vero uomo??

e nei confronti o meno di un vero uomo, cosa definisce una vera donna??
Io non lo so ma, mi chiedo che senso possa avere dedicare del tempo nella ricerca di definire quello che
in qualche modo dichiara uno “standard”  a componenti variabili, verso esseri imperfetti quali siamo…
Esistono veramente persone che, non solo, credono all’appartenenza di un genere a questo tipo di standard ma che pensando ad una persona, reputa questo un elemento significativo???

perchè tra l’altro non basta la definizione di appartenenza in se, spesso tale definizione deve essere divulgata e riconosciuta da uno o più prossimi per esser considerata tale.

Vero uomo, vera donna… standard….

quante brutte cose tutte in pochi istanti…
E se invece pensassimo che siamo semplicemente tutti degli esseri viventi??

tutti uguali e diversi, tutti da scoprire

e se perdessimo il nostro tempo nella scoperta di angoli nascosti invece di perderli nella puntualizzazione di punti in comune da far notare al prossimo?
La ricchezza, secondo me, si trova nelle differenze e le differenze si trovano negli esseri viventi, tutti..
da far notare al prossimo?
La richezza, secondo me, si trova nelle differenze e le differenze si trovano negli esseri viventi, tutti..

4 pensieri riguardo “Essere Uomo – Essere Donna – Esseri Viventi”

  1. La richezza, secondo me, si trova nelle differenze e le differenze si trovano negli esseri viventi, tutti..
    Concordo e condivido.
    Vorrei aggiungere anche questo: che tristezza quando chi non sa più come percepire le differenze di tutta l’erba fa un fascio. 🙂

    "Mi piace"

  2. uomo e donna sono due categorie di esseri viventi, con specifici geni che esternamente ci distinguono in XX e XY. al di là di questo, ciò di cui hai tu bisogno per sentirti uomo, potrebbe essere simile a ciò che vorrei io per essere donna. O viceversa. E potremmo essere diversi dal resto della popolazione, nelle esigenze e nei desideri.

    "Mi piace"

    1. Beh, ma qui si parla di fisicità…uomo e donna sono due categorie in distinzione fisica, corporale.. tanto che esistono esistenze (interessante licenza poetica autoconcessa) che si trovano imprigionate nel corpo che gli è stato assegnato, io non credo si tratti di disturbo quanto piuttosto di errore del magazziniere… su tutto il resto invece non ho nulla da aggiungere, anzi sto mentendo…. proprio quelle differenze oltre che essere il bello del conocere qualcuno che non conosci rendono inutile qualsiasi generalizzazione, ovviamente secondo me…

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...