Poni che

Poni di trovarti sul ciglio di una scogliera, poco sotto, a due metri un mare stupendo, azzurro come il cielo
trasparente che si vede il fondale sabbioso, calmo senza nemmeno un onda… poco più in la una spiaggetta isolata.
La giornata è di quelle tipiche pre estive, caldo ma non troppo, tu sei lì, sul ciglio di questa scogliera che guardi in basso,
non hai altro da fare in questa giornata, non hai impegni per le prossime ore, puoi fare quello che vuoi, sei libero.

Guardi giù e pensi che potresti fare un tuffo..

ad un tratto vedi arrivare una persona in bicicletta, si ferma poco più avanti di dove ti sei fermato tu ad osservare,
si siede sul bordo della scogliera, osserva il mare.
Si alza, si risiede, si rialza…. ti guarda, ti fa un sorriso, risale in bici e se ne va.

poco dopo vedi arrivare un altra persona a piedi, si ferma poco più avanti di dove ti seri fermato tu ad osservare,
si siede sul bordo della scogliera, osserva il mare.
Si alza, fa qualche passo indietro… corre, si tuffa, la sua testa riemerge.. ti guarda, ti fa un sorriso, si dirige verso la spiaggia
cammina verso un sentiero e se ne va.

Tu rimani li, guardi il mare e pensi:

Eppure ci sono persone che pensano di poter dire ad altre persone come sia giusto vivere la loro vita, ci sono persone che direbbero che il ciclista non sa vivere la sua vita, che è un fifone, che avrebbe voluto buttarsi ma non ha avuto il coraggio di farlo e che ha sbagliato.

Eppure ci sono persone che pensano di poter dire ad altre persone come sia giusto vivere la loro vita, ci sono persone che direbbero che il ciclista sa vivere la sua vita, che non si è tuffato perchè non voleva farlo, che tuffarsi sarebbe stato un rishio e che è stato intelligente nel scegliere di non farlo e che ha fatto la cosa giusta.

Eppure ci sono persone che pensano di poter dire ad altre persone come sia giusto vivere la loro vita, ci sono persone che direbbero che la persona a piedi è una persona che sa cosa vuole dalla vita, che non ha paura di correre qualche rischio per raggiungere il suo scopo, che è una persona determinata e sicura di se, che è una persona giusta.

Eppure ci sono persone che pensano di poter dire ad altre persone come sia giusto vivere la loro vita, ci sono persone che direbbero che la persona a piedi è un irresponsabile, un viziato che fa tutto ciò che vuole senza preoccuparsi degli altri, che prima di fare qualcosa bisogna pensare a ciò che quel gesto può produrre al prossimo, che è un istintivo, una persona sbagliata.
Eppure ci sono persone che hanno visto due persone fare due cose diverse, hanno ricevuto due sorrisi, si sono goduti un pò di sole e un panorama magnifico, hanno osservato il mare, ascoltato il vento, e sanno che infondo di quelle due persone, dei loro pensieri, delle loro vite non sanno nulla, sanno però che si sono scambiati due sorrisi e che forse infondo, tutto il resto non conta…
e dopo tutti questi pensieri, te ne torni a casa…

22 pensieri riguardo “Poni che”

      1. il mio browser traduce quello che hai scritto con un punto di domanda, è corretto?? è una richiesta di spiegazione sulla mia risposta o è semplicemente il mio browser che non mi “traduce” il simbolo??

        "Mi piace"

  1. Ad essere sincero, io non ho mai dato importanza a cosa ‘pensano’ gli altri, ai loro giudizi.
    Mi spiego meglio.
    Che io mi tuffi o meno, agli altri non credo debba interessare. Penso possa interessare agli altri quando le mie azioni incidono su di loro. Ma se per loro è indifferente… di cosa mi posso preoccupare?
    Preferisco le persone che mi sorridono e basta. Io stesso sorrido alle persone, cerco sempre di essere cordiale, ma non con la finalità di giudicare il comportamento altrui.
    Non è un ‘vivi e lascia vivere’ che sembrerebbe molto egoistico ed individualistico. E’ invece rispettare gli altri ed essere rispettato. Una forma di empatia.
    Ciao

    Kikkakonekka

    "Mi piace"

    1. ho sentito spesso attribuire al vivi e lascia vivere i termini egoistico e individualistico ma spesso faccio difficoltà ad adattarli su misura a quel tipo di filosofia…

      "Mi piace"

      1. Magari riuscissi io a non guardare quel continuo giudizio altrui. Si aprono ferite dopo pochi secondi. Basta un loro sguardo. E le poche volte che ho pensato “me ne frego” ecco il timbro dell’egoismo. Discorsi contorti i miei, me ne rendo conto. Ma datemi tempo, uscirò dal mirino di quel dito puntato che da una vita mi segue.

        "Mi piace"

      2. Potresti iniziare a considerare uno dei punti fondamentali del post come una cosa in qualche modo giusta… potrebbe aiutarti quantomeno a dar meno peso ai giudizi…

        se consideri che gran parte delle persone giudicano da un gesto o un azione spesso un intera persona, e nel loro giudizio inevitabilmente non tengono conto di un infinità di piccole variabili che associate alla storia di quella persone rendono, se trascurate appunto, praticamente inutile ogni forma di giudizio…

        ecco se riesci a convincerti che una parte di quanto detto sopra sia una considerazione “giusta” forse allora potresti riconsiderare anche chi ti giudica e togliergli un pò di quell’importanza che forse infondo infondo non ha….

        Non c’è nessun egoismo in questo, c’è soltanto la consapevolezza che nessun altra persona ha vissuto la tua vita al posto tuo e che quindi un giudizio è forse, un pochettino, l’espressione di un pensiero che potrebbe esser campato in aria…

        poi, si può ascoltare e considerare o meno, ma dandogli non dico il giusto peso perchè poi non è facile, ma almeno non dandone più del dovuto…

        "Mi piace"

    1. io quando mi capita di sentire mio figlio giudicare qualcosa gli dico sempre

      “tu, sei in grado di fare quello che fa quel signore/a??, ora ti metti a farlo tu, quando avrai finito mi dirai cosa/come/dove/perchè sbagliava.

      se non sei in grado di farlo, penso che sarebbe più giusto limitarsi ad osservare…”

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...