Rispondi Con Un Libro: Test Fantasia

Traendo spunto da questo post Bloom2849 nel suo blog http://bloom2489.wordpress.com/ che a sua volta ha preso spunto da SognidiRnR, e a sua volta preso da http://liveeread.wordpress.com/ … insomma arrivando al dunque si tratta di rispondere a 15 domande personali citando titoli di libri letti…

 

di solito queste cose non mi appassionano ma questa mi sembrava originale e un ottimo modo per scoprire qualche bel libro da leggere in futuro….

 

ecco le mie:

1) Sei maschio o femmina?
Se questo è un uomo -Primo Levi- ; 

2) Descriviti
Saltatempo -Stefano Benni- 

3) Cosa provano le persone quando stanno con te?
Il cacciatore di acquiloni -Hosseini Khaled-  ;

4) Descrivi la tua relazione precedente
A proposito di lei -Banana Yoshimoto-

5) Descrivi la tua relazione attuale
Ogni cosa è illuminata -Jonathan Safran Foer-

6) Dove vorresti trovarti?
A sud di nessun nord -Charles Bukowski-

7) Come ti senti nei riguardi dell’amore?
L’alchimista -Paulo Coelho-

8) Come descriveresti la tua vita?
Lo spazio delle varianti -Zeland Vadim-

9) Cosa chiederesti se avessi a disposizione un solo desiderio?
Mille giorni di meraviglia -Fernyhough Charles-

10) Dì qualcosa di saggio.
Finzioni -Jorge Luis Borges-
Illusioni -Richard Bach-

11) Una musica.
La musica del Silenzio -Sergio Bambarén-

12) Chi o cosa temi?
L’ombra del vento -Carlos Ruiz Zafón-

13) Un rimpianto
Niente per caso -Richard Bach-

14) Un consiglio per chi è più giovane
Piccolo trattato sull’immensità del mondo -Sylvain Tesson-

15) Da evitare accuratamente
La voce degli uomini freddi -Mauro Corona-

 

15 pensieri riguardo “Rispondi Con Un Libro: Test Fantasia”

      1. Approfondendo… Sai come cambiano presente e futuro quando capisci, ti accorgi, o arrivi a pensare (vero o falso che sia) che molte delle cose che ti accadono a torno forse nn accadono proprio per caso?!?!.. 🙂

        "Mi piace"

      2. Questa è una delle cose più importanti che ho imparato da Richard… proprio perché me lo chiedevo spesso e la risposta trovata da lui era quella che in un certo senso stavo cercando… uno dei motivi per cui lo adoro 🙂
        Il caso non esiste davvero… è il nome che diamo al meccanismo di cause-effetti quando non ne comprendiamo e prevediamo le logiche…

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...